Sedazione per via orale per bambini

Sedazione con protossido d'azoto e ossigeno dal dentista pediatrico

  • Pubblicato in L'esperto risponde
  • Stampa, Email

In cosa consiste la sedazione con protossido?

Consiste nella somministrazione per via inalatoria di una miscela di gas composta da ossigeno e protossido di azoto

In quali casi è consigliata?

Nei pazienti odontofobici di qualsiasi età.

In quali casi è sconsigliata?

Nei pazienti affetti da gravi patologie del sistema respiratorio.

Sono necessari dei macchinari particolari?

Si, è necessario un particolare macchinario in grado di fornire la miscela di gas nelle corrette proporzioni.

Come viene effettuata?

Attraverso una piccola mascherina, in morbida gomma, posizionata in prossimità delle narici

Che effetti provoca nel bambino?

L’effetto è immediato e produce una iniziale fase di piccolo eccitamento seguita da una sensazione di benessere e tranquillità.

Quanto dura l'effetto della sedazione con protossido?

Cessata l’erogazione della miscela, si invita il paziente a respirare ossigeno puro per circa 2 minuti. 
Terminato il ciclo con ossigeno puro gli effetti sedativi sono praticamente nulli.

Il bambino che deve sottoporsi ad una sedazione con il protossido deve fare una preparazione preventiva?

E’ buona norma evitare, prima della seduta, il consumo di cibi particolarmente difficili da digerire. Un breve digiuno di 2 ore è quanto di più auspicabile.

Quali effetti collaterali può comportare?

A volte i pazienti a fine seduta lamentano confusione mentale e stanchezza. Talune volte un senso di stordimento accompagna loro per una decina di minuti.

Questo tipo di sedazione può essere effettuata solo da un anestesista o anche dal dentista che deve eseguire le cure?

Questa sedazione è gestita routinariamente dall’odontoiatra e dalla sua assistente.

A volte può capitare che la sedazione con protossido non procuri gli effetti sperati: perché succede?

La causa di insuccesso riguarda sempre ed unicamente la scarsa collaborazione del paziente. Il gas è erogato da un presidio posizionato in prossimità del naso. I pazienti che respirano dalla bocca otterranno, per ovvi motivi, un effetto sedativo scarsissimo.

In questi casi cosa consiglia di fare?

Se fosse mio figlio, chiederei una valutazione anestesiologica per procedere con tecniche alternative.

Se il bambino necessita di più sedute odontoiatriche c'è qualche rischio nel fare più sedazioni con protossido?

Nessun rischio.

Una volta terminata la sedazione il bambino può tornare alle sue normali attività?

I bambini dovrebbero riposare per qualche ora senza inutili sforzi. Il giorno dopo potranno riprendere con qualsiasi attività.

Cosa consiglia ai genitori di un bambino che deve essere sottoposto a sedazione con protossido per cure odontoiatriche?

Di vivere serenamente l’evento. Spesso sono i genitori i più agitati.

Autore

Dott. Andrea Carlo Pizzi

Dott. Andrea Carlo Pizzi

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese nel 2000, è specializzato in Anestesia e Rianimazione nel 2004. Istruttore B.L.S.D. I.R.C. ed esperto in Terapia del Dolore, da anni si occupa di sedo-analgesia collaborando con numerosi professionisti.

Dentalbaby
dentalbaby è un brand ideato dalla Dott.ssa Tiziana Anedda
Sede legale: Via Trento, 9 | 09055 Gergei (SU) | P.IVA: 02991440922 | C.F.: NDDTZN78L57H118H
Web: www.dentalbaby.it | Email: info@dentalbaby.it
Dott.ssa Tiziana Anedda | Iscrizione all'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Cagliari | Albo Odontoiatri pos. n° 726 | Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria all'Università degli Studi di Cagliari in data 15/07/2004 | Abilitazione conseguita nella II sessione del 2004 presso l'Università degli Studi di Cagliari | Specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica conseguita presso l'Università degli Studi di Milano.
La Dott.ssa Tiziana Anedda dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito web è diramato nel rispetto delle linee-guida contenute nelle "Direttive per l'autorizzazione della pubblicità e dell'informazione su siti internet e per l'uso della posta elettronica per motivi clinici". Dichiara, inoltre che il sito web corrisponde alle linee-guida inerenti l'applicazione degli art. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica (pubblicità dell'informazione sanitaria).
I consigli e/o le informazioni forniti mediante il presente sito web vanno intesi come suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.
The Place To Biz LLC

Log In or Sign Up

All’interno dell’area riservata del presente sito web i colleghi odontoiatri potranno reperire il kit e la modulistica del corso bimbi e documenti utili relativi all’odontoiatria pediatrica. Per accedere all’area riservata è necessario richiedere username e password dedicate che verranno fornite a mezzo email al fine di consentire l’accesso solo agli Studi dentistici partners.

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?