Impariamo a lavarci i denti

  • Pubblicato in Il Blog delle mamme
  • Stampa, Email

I genitori hanno un ruolo fondamentale nell’impartire le corrette manovre di igiene orale ai loro bambini, sono proprio loro che si prendono cura della pulizia dei denti dei propri figli, da quando spunta il primo dentino intorno ai 6 mesi fino ai 6-7 anni, quando i bambini diventano autonomi (o dovrebbero diventarlo!).

A volte però anche gli stessi genitori ignorano le corrette manovre da effettuare, quindi ecco dei semplici consigli da seguire: 

1Quando iniziano ad erompere i primi dentini da latte, tra i 4-6 mesi, devono essere puliti con una garzina bagnata avvolta attorno al dito, in tutte le superfici, per eliminare la placca, almeno 2 volte al giorno.

2Dopo i 6 mesi, è necessario iniziare a pulire i dentini con uno spazzolino con testina piccola fatta apposta per i bambini, almeno 2 volte al giorno, la mattina dopo colazione e la sera dopo cena.

3Per i bambini sotto i 3 anni, è utile continuare con lo spazzolino con testina piccola fatta apposta per loro, almeno 2 volte al giorno, in maniera delicata. La quantità di dentifricio (al fluoro adatto ai bambini sotto i 3 anni), da utilizzare è della grandezza di un chicco di riso, quindi molto poco ma pur sempre presente. Spazzolate tutte le superfici.

4Dai 3 anni ai 6 anni è possibile utilizzare uno spazzolino con testina piccola, ma la quantità di dentifricio fluorato (adatto a questa fascia d'età, 3-6 anni) aumenta, e la quantità giusta è la grandezza di un pisello. Fate in modo che il vostro bambino non ciucci il dentifricio e non usatene, mi raccomando!, quantità maggiori, perché il dentifricio contiene fluoro e se ingerito quotidianamente in maniera non controllata può portare casi di fluorosi (macchie sullo smalto dei denti definitivi).Dai 3 anni è consigliata una visita dal dentista: può essere il momento giusto per acquisire tutte le informazioni necessarie e le istruzioni più adatte!

5A volte i bambini piccoli non vogliono lavare i denti: potete rendere il momento del lavaggio più divertente utilizzando uno spazzolino elettrico adatto ai bambini piccoli. Lo spazzolino elettrico può essere usato direttamente dal vostro bambino in modo che si diverta e apprezzi maggiormente questo momento ma non pensate che sappia fare da solo, l'ultima passata spetta sempre a voi!

6Dai 7 anni si può passare ad uno spazzolino con testina più grande e dentifricio fluorato apposito per questa età. Il bambino dovrebbe aver raggiunto una buona manualità e autonomia per poter spazzolare da solo i denti senza il vostro aiuto. Di solito questo grado di manualità si raggiunge quando il bambino riesce ad allacciarsi le scarpe da solo, e quando scrive bene in corsivo.
Potete controllare che faccia bene usando una pastiglietta rilevatrice di placca: se succhiata per 1 minuto subito dopo il lavaggio (e poi sputata) colora la superficie su cui lo spazzolino non è arrivato in maniera efficace, vi permette di controllare se il bimbo ha ancora bisogno del vostro aiuto oppure no. Potete usare inizialmente la pastiglietta rilevatrice di placca tutte le sere per 3-4 notti, poi controllare 1 volta a settimana, poi 1 volta al mese.

7Dopo i 7 anni: se il vostro bambino supera tutte le prove della pastiglietta rilevatrice di placca, potete premiarlo con lo spazzolino elettrico! Se date lo spazzolino elettrico in mano al vostro bambino senza che abbia raggiunto una buona manualità con quello manuale, rischiate non pulisca in maniera corretta tutti i denti. È vero che lo spazzolino elettrico fa tutto lui, ma deve pur essere posizionato su tutte le superfici per poter essere efficace! Intorno a quest'eta dovrete iniziare ad istruirlo sull'uso del filo interdentale!

Esistono in commercio anche delle comode forcelle che contengono piccoli pezzi di filo, con un manico, molto facile da passare tra un dente e l'altro!

Ecco i movimenti da effettuare:

  • mai in maniera vigorosa in direzione orizzontale (da sinistra verso destra e viceversa)
  • mai in maniera vigorosa in direzione verticale (dall'alto verso il basso e viceversa)
  • il movimento ideale è quello dello spazzolino elettrico, quindi rotatorio. Eseguitelo su tutti i denti iniziando dall'arcata superiore, sia sulla parte esterna che sulla parte interna dei denti, poi passate all'arcata inferiore, sempre all'esterno e all'interno.
  • continuate lo spazzolamento con dei movimenti che vanno dal rosa verso il bianco ossia dalla gengiva al dente, su tutte le superfici esterne ed interne dei denti, sia per i denti superiori che per i denti inferiori.
  • spazzolate bene le superfici masticanti dei molaretti da latte, dove di solito rimangono incastrati i biscotti, le patatine e le merendine. Prestate molta attenzione a spazzolare bene anche le superfici masticanti dei molaretti superiori!
  • spazzolate sempre la lingua!
  • Il tutto dovrebbe durare 2 minuti: se guardando la bocca del vostro bambino immaginate una croce il cui centro passa tra i due incisivi centrali superiori e inferiori, dovete dedicare 30 secondi ad ognuna delle 4 parti, ossia 30 secondi per la parte in basso a destra (dal centro all'ultimo molaretto), 30 secondi per la parte in alto a sinistra, 30 sec per la l'arte in basso a destra e 30 sec per la parte in basso a sinistra.
  • Per rendere più divertente il tutto potete usare una clessidra che scandisce il tempo e non ci si può fermare finché non finisce la sabbia, o un timer da cucina o, per i più tecnologici, il cellulare o un'App dedicata!!

Consigli

1Siate voi i primi paladini della buona igiene orale in famiglia e date il vostro esempio ai vostri figli! I bambini imparano per imitazione e se voi siete bravi faranno esattamente come voi!

2Lavate i dentini dei vostri bambini dopo colazione e dopo cena sempre! Se dopo averli lavati mangiano o bevono qualcosa di dolce, lavateli di nuovo! L'ideale sarebbe lavarli anche dopo il pranzo, ma in alcune scuole questo non è possibile, quindi quando tornano da scuola fategli fare la merenda poi fategli lavare i denti, così eliminate i residui del pranzo e della merenda!

3Tenete uno spazzolino anche a casa dei nonni! Spesso sono loro che viziano i nipotini con caramelle, cioccolatini, dolcetti etc.. Possono mangiarli ma subito dopo... correre a lavare i denti!

Dentalbaby
dentalbaby è un brand ideato dalla Dott.ssa Tiziana Anedda
Sede legale: Via Trento, 9 | 09055 Gergei (SU) | P.IVA: 02991440922 | C.F.: NDDTZN78L57H118H
Web: www.dentalbaby.it | Email: info@dentalbaby.it
Dott.ssa Tiziana Anedda | Iscrizione all'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Cagliari | Albo Odontoiatri pos. n° 726 | Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria all'Università degli Studi di Cagliari in data 15/07/2004 | Abilitazione conseguita nella II sessione del 2004 presso l'Università degli Studi di Cagliari | Specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica conseguita presso l'Università degli Studi di Milano.
La Dott.ssa Tiziana Anedda dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito web è diramato nel rispetto delle linee-guida contenute nelle "Direttive per l'autorizzazione della pubblicità e dell'informazione su siti internet e per l'uso della posta elettronica per motivi clinici". Dichiara, inoltre che il sito web corrisponde alle linee-guida inerenti l'applicazione degli art. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica (pubblicità dell'informazione sanitaria).
I consigli e/o le informazioni forniti mediante il presente sito web vanno intesi come suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.
The Place To Biz LLC

Log In or Sign Up

All’interno dell’area riservata del presente sito web i colleghi odontoiatri potranno reperire il kit e la modulistica del corso bimbi e documenti utili relativi all’odontoiatria pediatrica. Per accedere all’area riservata è necessario richiedere username e password dedicate che verranno fornite a mezzo email al fine di consentire l’accesso solo agli Studi dentistici partners.

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?